Il Bastone di Asclepio

Conversazioni su medicina e tecnologia

Il Bastone di Asclepio - Conversazioni su medicina e tecnologia

Lo eHealth Action Plan ottiene il sostegno del Parlamento Europeo…

... e Neelie Kroes torna a sottolineare la necessità della banda larga per il futuro dell’eHealth in Europa. Era il 7 dicembre del 2012 quando la Commissione Europea presentò un piano d’azione contro gli ostacoli che impedivano (e, a dirla tutta, ancora “impediscono”) il pieno utilizzo delle soluzioni digitali all’interno dei sistemi sanitari europei. Ieri è stata data notizia dell'approvazione di una risoluzione a sostegno dello “eHealth Action Plan” da parte del Parlamento Read more [...]

A proposito di investimenti in telemedicina: il ruolo dei pionieri secondo Jeremy Hunt

Inutile nasconderlo: abbiamo un debole per l’NHS, il sistema sanitario inglese, che continua a innovare e lo fa senza perdere tempo in chiacchiere o nella stesura di agende programmatiche. A novembre Jeremy Hunt (46 anni, Secretary of State for Health, non diciamo altro) ha presentato i piani per il servizio sanitario da attuare entro la fine del mandato del governo in carica. Gli obiettivi sono ampiamente condivisibili anche al di fuori della Gran Bretagna: prevenire i decessi prematuri, Read more [...]

The Stork Identity

Nonostante i molti grattacapi e una propria identità, per così dire, ambigua, l’Europa continua a lavorare sul proprio modello federato di gestione dell’identità elettronica dei cittadini degli Stati Membri. Proprio l’identità elettronica è, infatti, al centro di un progetto con un nome (a proposito di identità) complesso ma un acronimo accattivante: Secure idenTity acrOss boRders linked 2.0, o - meglio - Stork 2.0. Stork 2.0 si propone di sviluppare un’infrastruttura comune europea, Read more [...]

La Telemedicina tra sensazionalismo e concretezza

“Il successo genera altri successi”, Noeli Kroes Qualche settimana fa c’è stato un gran parlare in rete - e non solo - di telemedicina. I titoli erano di quelli ad effetto, che si direbbe ormai non facciano più effetto a nessuno dal momento che nessuno sembra prenderli sul serio. Il più gettonato è stato: “La telemedicina riduce la mortalità del 45%” In altre parole: la telemedicina salva la vita. Non saremo di certo noi a dissentire dall’affermazione. Ciò su cui vorremmo, Read more [...]

La Sirenetta e la telemedicina

  Mancano ormai pochi giorni all’inizio della settimana dell’eHealth 2012 che ospiterà a Copenhagen personaggi politici, dirigenti di strutture ospedaliere, professionisti della sanità, responsabili delle infrastrutture tecnologiche all’interno degli ospedali, aziende e moltissimi altri interessati a vario titolo all’utilizzo della tecnologia nella sanità. All’interno della settimana dell’eHealth - e più precisamente dal 7 al 9 maggio prossimi - il Bella Center di Copenhagen Read more [...]